Il futuro della tecnologia VR nell'industria cinematografica

Fino a poco tempo fa la realtà virtuale (VR) era solo una delle tecniche, ma ora sembra essere diventata praticamente un nuovo genere nel mondo del cinema. I film in realtà virtuale stanno lentamente ma inesorabilmente guadagnando terreno nell'industria cinematografica, in occasione di eventi importanti come il programma XR di Cannes al Festival di Cannes e sui servizi di streaming come Netflix. Oggi è sicuro dire che Hollywood ha iniziato a padroneggiare attivamente la realtà virtuale (VR). Molti registi famosi si sono già cimentati in questo nuovo formato di cinema.



Cos'è la realtà virtuale?

VR, o realtà virtuale, è un termine usato per descrivere un mondo creato in un ambiente informatico con il quale una persona può interagire utilizzando i sensi: vista, udito, tatto.


Gli occhiali per realtà virtuale ti consentono di immergerti in questo mondo: questo è un dispositivo con uno schermo diviso a metà da una partizione. Per ogni occhio viene visualizzata una speciale immagine stereoscopica, grazie alla quale viene creata una sensazione di estensione dello spazio e rilievo degli oggetti. Per un'immersione più completa nel mondo virtuale, viene utilizzato il suono stereo: a seconda di dove proviene, lo sentirai più basso o più forte.


La realtà virtuale ha svolto un ruolo importante anche per la cinematografia. Si è formata una direzione indipendente nel cinema, che per la prima volta nella storia dello sviluppo di questo tipo di arte ha distrutto la barriera di convenzione tra lo schermo e il luogo nell'auditorium, trasportando lo spettatore direttamente nell'inquadratura. Molto è cambiato nel processo di ripresa, si sono formate tecniche speciali per lavorare sui film VR - il loro linguaggio. Nel cinema VR, la telecamera cattura tutto lo spazio circostante ed è necessario che la squadra non fosse nell'inquadratura, e quando lo spettatore guarda un film del genere, può osservare dai lati, e questo non è affatto quello che siamo abituato a vedere nel cinema classico. Ci sono ancora pochi film del genere e la direzione si sta sviluppando.


I film in formato VR sono apparsi relativamente di recente e hanno fatto molto rumore: milioni di persone sognavano di guardare un film, sentendosi non uno spettatore, ma un eroe di un'immagine. Tuttavia, oggi le tecnologie si stanno sviluppando ancora più rapidamente, non è necessario visitare il cinema per guardare i video VR: grazie agli occhiali e ai caschi per realtà virtuale, tale ricreazione è disponibile anche a casa. Puoi guardare film in VR sulla maggior parte dei modelli moderni di smartphone e PC, anche senza accesso a Internet, se scarichi in anticipo il file sul tuo dispositivo.



Un cinema in realtà virtuale è un modo per immergersi completamente nell'atmosfera del film, incontrare i personaggi principali faccia a faccia e provare le emozioni vivide e indescrivibili del nuovo formato di visione dei film.


Vantaggi di un cinema in realtà virtuale:

· Set completo. Un cinema VR non è solo un set di cuffie e smartphone, ma anche sedie comode girevoli, cuffie, monitor e altri accessori. Riceverai tutto il necessario per vivere un cinema VR a tutti gli effetti.

· Effetto di immersione indescrivibile. Il cinema VR è il modo migliore per immergerti nell'atmosfera del film, goderti gli effetti speciali e vedere dettagli a cui prima non avresti prestato attenzione.

· Convenienza di visualizzazione. I visitatori del tuo cinema VR non saranno distratti dalla visione dal rumore ambientale o dalle persone che corrono davanti allo schermo. Ambiente confortevole e senza disturbi irritanti.

· Molti contenuti. Film VR a tutti gli effetti, cartoni animati, brevi video che porteranno l'utente nello spazio, sul fondo del mare o in una villa infestata abbandonata: sarai in grado di fornire ai visitatori un'ampia varietà di contenuti.

· Piccole dimensioni. Puoi posizionare un cinema VR in quasi tutti i centri commerciali o altri luoghi affollati. Infatti, in una forma completamente finita, occupa solo 7,5 metri quadrati.


Una direzione promettente sono i film educativi di saggistica e i film con capacità interattive, perché questo è l'unico modo per trasmettere il tuo prodotto al pubblico più ampio possibile e recuperarlo se è veramente creativo. Il cinema interattivo in VR acquisisce nuove opportunità e consente allo spettatore di influenzare la trama, interagire con i personaggi. Questo non è sempre vantaggioso per i progetti, ma con un lavoro competente il risultato è impressionante.


Registi famosi come Doug Lyman, James Wan, Justin Lin, Robert Rodriguez stanno già cimentandosi in questo formato. Ciò suggerisce che la qualità delle storie VR non farà che aumentare. Questo vale sia per il cinema che per l'animazione.



Sul futuro…

Se prima era possibile sostenere che i dispositivi di realtà virtuale non saranno popolari, come è diventato, ad esempio, con il 3D, oggi non è così. La realtà virtuale è diventata una piattaforma indipendente, alla pari di PC, dispositivi mobili, console di gioco e televisione. Le esperienze che le persone ottengono dalla realtà virtuale sono molto diverse da tutte le altre esperienze.


Questo è il principale fattore che tiene insieme l'intero settore. Ulteriori tecnologie verranno migliorate fino a quando la qualità dell'immagine e l'effetto di immersione non raggiungeranno il massimo livello di realismo.


La realtà virtuale è uno dei segmenti in più rapida crescita del settore dell'intrattenimento e dell'istruzione. Secondo uno studio di Global Entertainment and Media Oultook 2021-2025 di PwC, i suoi ricavi nel 2020 sono cresciuti del 31,7% a $ 1,8 miliardi e si prevede che la crescita continuerà in media del 30% nei prossimi cinque anni, raggiungendo $ 6 , 9 miliardi nel 2025.

14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti