NEXT_immagine social.png

V-RIDE SIMULATION 
PER NEXT 

UNA SIMULAZIONE IN REALTÀ VIRTUALE PER TESTARE IL FUTURO DELLA MOBILITÀ

V-RIDE è la simulazione in realtà virtuale realizzata per NEXT Modular Vehicles (GetPlus s.r.l.) l'azienda di Padova, attiva anche a Dubai ed in Silicon Valley che progetta e realizza veicoli elettrici modulari, ovvero in grado di unirsi tra di loro, anche in movimento su strade pubbliche, per variare la capacità in base alla domanda e per trasferire i passeggeri tra un veicolo e l'altro come in una fermata-senza-fermata.

Per NEXT è stata sviluppata da Hybrid Reality una simulazione VR in prima persona  per comunicare in modo immediato ed immersivo la complessità del sistema.

V-RIDE permette di far vivere l'esperienza di un viaggio su NEXT a chiunque e dovunque, soprattutto dove il servizio NEXT sarà prossimamente implementato, al fine di raccogliere feedback riguardo a potenziali punti critici dell'esperienza di viaggio e testandone virtualmente le possibili soluzioni.

shutterstock_497839501.jpg

OTTIENI FEEDBACK

Raccogli in modo semplice e veloce dati relativi al gradimento del prodotto e alla sua usabilità in campioni rappresentativi dei potenziali target.

 

TEST SUL CAMPO

Testa l'effetto di determinate funzionalità del veicolo senza rischi, in modo controllato e sulla base di specifiche esigenze.

ABBATTI I COSTI

Fai vivere l'esperienza del veicolo senza il veicolo reale, abbattendo i costi in spazi di showroom, in contesti fieristici e di promozione.

TECNOLOGIE IMMERSIVE, INTERATTIVITÀ
E RACCOLTA DATI.

Dal punto di vista tecnico la simulazione immersiva e interattiva incorpora oltre ad un' ambientazione digitale, alcuni elementi fisici (es. sedili) con cui l'utente deve necessariamente interagire.

Un headset VR a 6 DOF (HTC Vive e Asus Windows Mixed reality) garantisce un alto livello di immersività e due sedie reali che, posizionate in modo da corrispondere perfettamente ai sedili virtuali, creano l'illusione della presenza fisica della seduta.

Questo stratagemma ha permesso di aumentare il livello di realismo e simulare efficacemente la situazione di giunzione dei veicoli e di passaggio da uno all'altro, limitando i rischi per l'utente e gli ostacoli burocratici associati all'implementazione di simili test con prototipi reali.

 

Oltre ai test in VR, Hybrid ha anche fornito supporto nella raccolta dei dati relativi all'usabilità del sistema e al livello di gradimento e utilità percepita del veicolo, tramite creazione di un questionario ad hoc.

 

fiera campionaria 2019 padova2.jpeg

COME FUNZIONA?

L'utente riceve, direttamente in realtà virtuale, le notifiche dell'app e le istruzioni per spostarsi verso il modulo appena agganciato.

In particolare, sono state testate tre modalità di notifica dello spostamento consecutive e ad intensità crescente (notifica sonora, avviso tramite speaker, notifica con vibrazione).

La sperimentazione ha permesso al team di NEXT di comprendere a quale step l'utente fosse in grado di capire il task e spostarsi, il tutto utilizzando un ambiente controllato e privo di rischi per i soggetti partecipanti e senza la necessità di implementare tali soluzioni nel prototipo reale.

fiera campionaria 2019 padova.jpeg

HAI ALTRE DOMANDE?

Grazie! Ti contatteremo al più presto