Come la Realtà Virtuale sta cambiando il mondo

La tecnologia della realtà virtuale (VR) sta già cambiando il nostro mondo. Se 5 anni fa la realtà virtuale era solo intrattenimento o appannaggio dei giochi per computer, oggi è un potente strumento di progresso, che creera un'illusione sempre più perfetta della realtà, comprese le sensazioni tattili e gli effetti della temperatura. Perché è importante conoscere la realtà virtuale e come sta cambiando la vita delle persone oggi?


La realtà virtuale (VR) è uno spazio creato utilizzando la computer grafica che può essere vissuto con occhiali speciali. Consente ad una persona di fare lo stesso nel mondo virtuale come in quello reale: camminare, chattare con gli amici o, ad esempio, giocare a tennis. Allo stesso tempo, puoi fare cose impossibili, ad esempio volare, viaggiare in mondi inesistenti o scalare rocce senza attrezzature speciali.


Molte persone pensano che l'intrattenimento e i giochi siano il compito principale della realtà virtuale. Tuttavia, questo non è il caso. Grandi aziende come Facebook e Microsoft stanno integrando la realtà virtuale in molti settori, dall'arte alla medicina.



Ambiente aziendale

La realtà virtuale è stata a lungo una tecnologia sperimentale che è stata testata principalmente da grandi aziende. Molti hanno sperimentato la tecnologia della realtà virtuale per formare il personale. I primi esperimenti hanno dimostrato che la realtà virtuale consente la formazione simultanea di migliaia di dipendenti senza restrizioni sul tempo e sul numero di corsi di formazione.


È già ovvio che, a causa della crisi del coronavirus, i consueti processi cambieranno per sempre. Questo vale per l'assunzione, la formazione e l'organizzazione del lavoro. Inoltre, le imprese ridurranno i costi e più spesso esternalizzeranno i servizi dei lavoratori autonomi. Per la formazione e la comunicazione con un team distribuito, la realtà virtuale diventerà una tecnologia indispensabile.

Inoltre, il numero di viaggi di lavoro sarà notevolmente ridotto. Secondo il co-fondatore di Microsoft Bill Gates, i viaggi di lavoro diventeranno gradualmente un ricordo del passato: le aziende non vorranno correre il rischio di inviare dipendenti in viaggio d'affari. E se le trattative commerciali possono essere condotte in uno Zoom, allora è meglio controllare il lavoro in produzione nella realtà virtuale.


Negli Stati Uniti, gli occhiali per realtà virtuale sono sempre più utilizzati nelle scuole: con l'aiuto di essi, gli studenti possono studiare le materie, immergendosi nell'ambiente desiderato. Seduto in classe, uno studente che indossa occhiali per realtà virtuale può visitare la Casa Bianca o andare alla stazione spaziale, che è stata filmata dagli astronauti della NASA.



Retail

I marchi di lusso sono stati tra i primi a introdurre la realtà virtuale nel retail. La domanda per i loro prodotti è diminuita in modo significativo, quindi hanno iniziato a utilizzare formati sperimentali per attirare il pubblico. Ad esempio, la casa di moda parigina Lanvin ha collaborato con le piattaforme video cinesi Douyin, Yizhibo, iQiyi e la piattaforma di e-commerce Secoo per ospitare una sfilata di moda in cui gli spettatori della realtà virtuale "si sono seduti virtualmente" in prima fila. L'hashtag #lavin ha raccolto oltre 5 milioni di visualizzazioni. Forte di questo successo, il marchio ha lanciato un flagship store in realtà virtuale.


I produttori di elettronica conducono anche presentazioni di dispositivi virtuali. Le tecnologie della realtà virtuale sono utilizzate anche nel settore immobiliare. Gli sviluppatori stanno creando app di visualizzazione della casa virtuale per supportare le vendite. Ad esempio, in Cina in due settimane di febbraio dopo l'introduzione della rigorosa quarantena, i consumatori hanno effettuato oltre 3 milioni di tour VR di case e appartamenti, nove volte di più rispetto a gennaio.



Medicina

In medicina, le tecnologie VR sono utilizzate principalmente per la riabilitazione dei pazienti dopo una malattia. Ad esempio, alle persone che hanno subito un ictus viene offerto di eseguire esercizi appositamente selezionati nel mondo virtuale che mirano a ripristinare le capacità motorie perse, come afferrare un oggetto, spostarlo e altre azioni che richiedono capacità motorie sviluppate. Secondo gli esperti, l'efficacia di tale formazione non è inferiore a quella della formazione faccia a faccia sotto la guida di uno specialista esperto. È particolarmente importante che, con l'aiuto di tali soluzioni, i pazienti possano sottoporsi a riabilitazione da soli a casa.

Anche i futuri medici possono studiare il corpo umano direttamente dall'interno e persino eseguire operazioni pratiche. Tale formazione aiuta a fare tutto con la massima precisione in una vera sala operatoria.


Un'area promettente per l'applicazione della realtà virtuale è il campo della salute mentale. Le tecnologie VR sono già utilizzate per trattare le fobie (ad esempio, l'acrofobia - paura dell'altezza) e il disturbo da stress post-traumatico, per liberarsi dall'ansia. C'è anche esperienza nell'uso della realtà virtuale per organizzare meditazioni, anche in un ambiente aziendale. Nelle condizioni di crisi, tutto questo è diventato ancora più rilevante. Le persone hanno maggiori probabilità di provare stress, ansia, esaurimento e i simulatori di realtà virtuale aiutano ad alleviare la tensione, ripristinare la forza e migliorare lo stato emotivo.


Un recente studio di scienziati italiani ha dimostrato che visitare una spiaggia o un giardino virtuale ha un effetto positivo sulle persone in autoisolamento. Ci si può aspettare che ora la psicoterapia virtuale sarà utilizzata più spesso. Inoltre, sarà prescritto ai pazienti visitati da uno psicoterapeuta o da uno psichiatra, in aggiunta ai metodi di trattamento tradizionali. Quindi la crisi del coronavirus può dare impulso anche a questo settore.




Turismo e divertimento

Hotel, resort, tour operator a causa della pandemia stanno affrontando la crisi più profonda degli ultimi 20 anni. Mentre alcuni contano le perdite, altri stanno ricostruendo modelli di business e sperimentando il turismo virtuale. Alcune compagnie di viaggio offrono già tour VR per l'Everest e le Isole Galapagos. Visit Faroe Islands ha portato la tecnologia ancora oltre. Ha invitato i turisti a controllare a distanza la guida utilizzando un joystick per esplorare a distanza le Isole Faroe. Il viaggio online è come un videogioco in cui un turista può controllare un "personaggio", in questo caso un locale.

Anche nel settore dell'intrattenimento, le tecnologie VR sono in forte espansione: mostre virtuali, concerti, spettacoli teatrali e spettacoli stanno raccogliendo sempre più spettatori. I musei pubblicano escursioni in formato 360º: le visualizzazioni di tali video sono già aumentate di oltre 40 volte.

Durante il periodo di quarantena generale, l'industria della VR ha ricevuto lo stesso effetto delle vendite online: migliaia di aziende e milioni di persone che non l'avevano utilizzata prima ora l'hanno provata - e non torneranno indietro. In altre parole, la quarantena non solo ha cambiato il comportamento dei consumatori, ma lo ha cambiato in modo irreversibile. In meno di sei mesi il mondo è passato alla modalità online: centinaia di milioni di persone lavorano da casa, comunicano con gli amici tramite collegamento video, fanno acquisti nei negozi online e utilizzano i servizi digitali. Cresce l'interesse per la tecnologia e la fedeltà ai prodotti digitali, così come le quotazioni delle azioni delle startup tecnologiche.


Apparentemente, le tecnologie VR sono ancora all'inizio del loro sviluppo. Creeranno un'illusione sempre più perfetta della realtà. Possiamo aspettarci che la velocità del loro sviluppo ora diventi ancora più elevata, poiché nel contesto della pandemia, l'interesse sia dei consumatori che degli investitori è notevolmente aumentato nei loro confronti.

5 visualizzazioni0 commenti