Come la realtà virtuale sta cambiando il futuro

La realtà virtuale (VR) è stata sulla bocca di tutti nell'ultimo decennio. Questa non è più fantascienza, è realtà scientifica. Soluzioni innovative e sviluppi scientifici ci aprono costantemente nuove opportunità, permettendoci di affrontare in modo creativo la creazione di nuove forme dinamiche di business e la trasformazione di quelle esistenti. Forse oggi siamo nel bel mezzo di questo cambiamento, guidato dalle tecnologie della realtà virtuale.

Le tecnologie VR non si limitano ad influenzare lo sviluppo di una particolare industria o attività di ricerca e sviluppo. Sono in grado di influenzare tutti gli aspetti della società. L'ambito di applicazione della realtà virtuale è molto ampio – dai divertenti videogiochi interattivi in cui puoi guidare un'auto, pilotare un aereo e sciare in discesa o cacciare un dinosauro, - fino alle possibilità di formare medici nell'arte della chirurgia o piloti nella conduzione sicura di un dirigibile.

La ricerca e lo sviluppo moderni possono coprire una vasta gamma di aree, dalla gestione dei big data alla simulazione immersiva delle dinamiche meteorologiche per scopi didattici, alla ricerca farmaceutica e alle strutture molecolari. La straordinaria risoluzione dei sistemi di visualizzazione consente l'apprendimento a distanza con l'analisi dei dati online, risultando in una vera collaborazione remota in tempo reale.

Vediamo ora alcuni esempi di come la tecnologia della realtà virtuale stia cambiando il lavoro dei professionisti, dai medici o meccanici agli astronauti.



Nuovi metodi di visualizzazione del corpo umano


La tecnologia VR offre ai professionisti medici l'opportunità di guardare al corpo umano in un modo completamente diverso, consentendo di convertire i risultati degli screening medici in programmi 3D interattivi.


"La tecnologia della realtà virtuale offre un'impressionante opportunità per esplorare questo tipo di dati", ha affermato Sandip Gupta, responsabile dell'analisi delle immagini presso GE Global Research. Sandeep Gupta collabora con diverse cliniche di ricerca che utilizzano le tecnologie della realtà virtuale per vari tipi di ricerca medica. In particolare, consentendo ai chirurghi di compiere un viaggio virtuale attraverso il cervello del paziente.


Questa tecnologia non solo migliora la qualità della cura del paziente, ma è anche vantaggiosa da un punto di vista economico. I ricercatori dello Stanford University Medical Center hanno scoperto che le simulazioni VR hanno contribuito a ridurre i tempi di preparazione per l'intervento chirurgico del 40% e a migliorare l'accuratezza dell'intervento chirurgico del 10%.


La realtà virtuale viene utilizzata anche nella ricerca farmaceutica. Scienziati dell'Università della Carolina del Nord hanno utilizzato la VR nella ricerca su determinate molecole, al fine di visualizzarle e "testare" la loro interazione tra loro. Prima dell'avvento del metodo della realtà virtuale, questo test era molto lento e difficile. Pertanto, è probabile che la realtà virtuale avrà un impatto notevole sui tempi in futuro. sviluppo e disponibilità di nuovi farmaci e cure.