Business del futuro: crescita degli investimenti nella realtà virtuale

Lo sviluppo nel campo della realtà virtuale è una forte tendenza nel mercato IT. Le aziende impegnate nelle tecnologie VR/AR stanno crescendo attivamente, aumentando l'attrattiva degli investimenti di questo settore. Tuttavia, la domanda rimane all'ordine del giorno: è possibile capitalizzare proficuamente quest'area? La risposta è ambigua: quando finanziano lo sviluppo di tecnologie avanzate, gli investitori devono calcolare le loro azioni con diversi passi avanti, perché il vero periodo di massimo splendore di questo mercato è ancora alle porte e l'ambito della loro applicazione è quasi illimitato.

Non c'è dubbio che i formati VR e AR saranno sempre più introdotti in tutte le sfere della vita: per l'istruzione, la formazione, la medicina, la consulenza e tutti i tipi di design, un'immagine virtuale è semplicemente insostituibile. Ogni volta che uno studente, un mentore o un creatore di nuovi oggetti ha bisogno di immergersi il più possibile nel processo e trasferirsi in un nuovo spazio, all'umanità non viene offerto niente di meglio della tecnologia VR. È naturale che, secondo gli analisti, la spesa degli utenti per i dispositivi VR sia aumentata del 50% nel 2020 rispetto all'anno precedente.


Quando il mercato azionario tecnologico negli Stati Uniti è crollato nel 2000 dopo un periodo di crescita esplosiva, molti a Wall Street credevano che la tendenza rialzista in questo segmento fosse finita. Tuttavia, in realtà, questo era solo l'inizio: ora la tecnologia domina in molti settori della vita, e questo non è il limite. Di recente, ha iniziato a svilupparsi un nuovo argomento che può cambiare il mondo: la "realtà virtuale" (VR).

Non si tratta solo di sviluppare giochi 3D. Gli utenti potranno godere dell'effetto "better places" durante la visione di partite o spettacoli sportivi. Gli studenti effettueranno visite guidate al Colosseo e alle piramidi egiziane a loro piacimento. Gli studenti universitari potranno frequentare le lezioni in qualsiasi università, per non parlare delle discoteche virtuali. Le possibilità saranno infinite!

Le tecnologie testate nel gioco hanno attirato l'attenzione dei colossi industriali e servono bene gli affari. Gli esperti dell'International Data Corporation (IDC) prevedono che entro il 2024 gli investimenti in VR e AR saranno concentrati su istruzione (4,1 miliardi di dollari), industria (4,1 miliardi di dollari) e vendita al dettaglio (2,7 miliardi di dollari).



Il mercato della realtà virtuale prevede una crescita annua superiore al 50%

Il mercato globale della realtà virtuale (VR) crescerà in media del 51,1% (CAGR) all'anno e supererà i 100 miliardi di dollari entro il 2026. Questa previsione è stata annunciata dalla società di ricerca ResearchAndMarkets.


Questo si riferisce al costo di hardware, applicazioni e servizi che forniscono la realtà virtuale immersiva. Lo studio afferma che le vendite di dispositivi VR con riconoscimento dei gesti aumenteranno di circa il 53,3% all'anno a 11,4 miliardi di dollari entro il 2026.


Si prevede che quasi un quarto del mercato globale della realtà virtuale nel 2026 sarà negli Stati Uniti, dove i costi dei prodotti e delle tecnologie corrispondenti saranno misurati a 23,2 miliardi di dollari, che saranno ampiamente facilitati dal segmento delle apparecchiature.


Secondo gli esperti, il mercato delle soluzioni VR crescerà a causa di una serie di fattori, tra cui la crescente popolarità dei progetti immersivi, un aumento del numero di casi d'uso per la tecnologia VR e l'integrazione delle funzionalità di realtà virtuale con vari dispositivi. Tra i fattori positivi, i ricercatori hanno anche attribuito la maggiore disponibilità di dispositivi e componenti VR per loro e l'uso di apparecchiature per attività aziendali e industriali, nonché per la formazione e la simulazione.

Gli analisti elencano anche diverse barriere che ostacolano lo sviluppo del mercato VR: l'alto costo di un ambiente VR completamente immersivo, l'elevato consumo energetico di tali apparecchiature, l'effetto negativo della VR sulla salute degli utenti e le difficoltà di sviluppo.



La realtà virtuale come strumento aziendale piu importante durante la pandemia Covid-19

L'anno della pandemia ha aumentato l'interesse delle imprese e della società per le tecnologie di realtà virtuale (VR) e aumentata (AR). La quarantena forzata a casa e il lavoro a distanza sarebbero stati in grado di dare all'industria della realtà virtuale un potente impulso per lo sviluppo. Con uno sviluppo competente e nelle mani di professionisti, risparmiano denaro, attirano clienti, migliorano il processo educativo, insegnano, aiutano a risolvere situazioni pericolose, spostano migliaia di chilometri in un secondo e persino salvano vite e salute - a seconda del settore e i compiti dell'impresa.

Durante la pandemia, anche altri settori si sono rivolti alle nuove tecnologie. Nel commercio, prima di tutto, è la vendita al dettaglio di moda, i cosmetici e l'industria della gioielleria: provando vestiti e scarpe, orologi e anelli, scegliendo una tonalità di rossetto sono stati trasferiti in camerini virtuali. Nella costruzione, la visualizzazione degli interni futuri e le escursioni alle case che non sono ancora state costruite stanno guadagnando slancio. Le agenzie di eventi e marketing sono state le prime a seguire le soluzioni AR e VR nella pandemia: poiché gli eventi offline sono stati vietati, la domanda in questo segmento è stata esplosiva.

Oggi è ancora troppo presto per valutare come il mondo uscirà dallo shock del Covid-19 e se le nuove tecnologie saranno considerate parte della soluzione. Al momento, molte aziende stanno pensando a soluzioni a breve termine per ricominciare ad operare in sicurezza; se, invece, si adottasse una prospettiva di medio-lungo termine, sarebbe evidente che gli investimenti in Realtà Virtuale e Aumentata garantiscono a molte aziende private ed enti pubblici una maggiore continuità operativa.


La realtà virtuale sta entrando in tutte le aree del business e sta diventando una delle principali tecnologie del 21° secolo. L'emergere di un'attività di realtà virtuale sta avvenendo qui e ora. I tassi di crescita di questa direzione danno tutte le ragioni per ipotizzare grandi prospettive, che aumenteranno man mano che andremo avanti, la comparsa di nuove e più potenti apparecchiature. L'immersione in un ambiente virtuale crea emozioni molto forti ed è stata sempre molto apprezzata.

5 visualizzazioni0 commenti